Evento cucina italiana

 

Mosca, 26 novembre 2017 

 

Anche quest’anno la  Scuola Italiana “Italo Calvino” di Mosca ha aderito al progetto proposto dal Ministero “Cucina italiana  nel mondo” che si è svolto dal 20 al 26 novembre.

L’evento, che ha avuto luogo nei locali della scuola,  ha coinvolto  tutti gli alunni dall’Infanzia al Liceo.

E’ stata un’occasione privilegiata per approfondire le conoscenze relative alla cucina italiana e russa e la loro valenza culturale.

 

Muniti di grembiule e cappello, frutto del loro lavoro, gli alunni hanno messo “le mani in pasta” preparando alcuni primi piatti tipici della tradizione culinaria italiana e russa.

I protagonisti sono stati gli gnocchi veronesi, i maltagliati romani e il Borsh, famosa zuppa tipica della cucina russa.

Gli alunni della classe quinta hanno scelto di inserire nell’evento la preparazione di un piatto russo per offrire un’opportunità di confronto con la cucina locale. In questo senso è stato particolarmente significativo il contributo dei genitori di un’alunna della classe.

Ha dato il via all’evento il master class guidato dallo chef Salvatore Burgo, (Ristorante Italianez, fornitore della mensa della scuola) che ha preparato con gli alunni delle classi III e IV la ricetta originaria dello gnocco.

 

Prezioso l’apporto degli studenti del Liceo che  oltre ad aver curato le riprese video e fotografiche durante le attività, hanno fissato alcuni momenti salienti  con interviste ai bambini.

 

La realizzazione delle ricette è stata preceduta dall’ascolto di  canzoni, lettura di filastrocche e poesie  italiane e russe relative al tema della cucina e da una presentazione multimediale della ricetta stessa.

 

“Mi è piaciuto tantissimo cucinare e mangiare cibi che non avevo mai mangiato”

“E’ stata la prima volta nella mia vita che ho cucinato con un vero cuoco, anzi un capo cuoco!”

 

Questi alcuni commenti che dicono l’entusiasmo con cui i bambini hanno partecipato all’evento.

 

cucina2

 

cucina1