Liceo linguistico quadriennale

La mission educativa della Scuola Italo Calvino si pone quale finalità la formazione della personalità dello studente. Egli sarà sollecitato a divenire consapevole delle proprie idee, responsabile delle proprie azioni e della propria formazione rispettando valori, quali l’accettazione e il rispetto dell’altro, la tolleranza e la partecipazione al bene comune per una convivenza civile e democratica.

Egli sarà stimolato a divenire protagonista del proprio percorso formativo e culturale in prospettiva di studi accademici e di un successivo inserimento nel mercato del lavoro.  Il Liceo Linguistico Quadriennale Estero “Italo Calvino” si riconosce come agenzia educativa accanto alla famiglia e a tale scopo incoraggia la partecipazione attiva di tutte le componenti coinvolte nel progetto di sviluppo e  maturazione degli studenti, in particolar modo  attraverso l’ausilio degli organi collegiali e delle tante e diverse attività culturali programmate.

PIANO STUDI LICEO LINGUISTICO QUADRIENNALE ESTERO

  1.anno 2.anno 3.anno 4.anno
LINGUA E LETTERATURA ITALIANA 6 6 6 6
LINGUA LATINA 3 0 0 0
LINGUA E CULTURA STRANIERA 1 4 4 4 4
LINGUA E CULTURA STRANIERA 2 4 4 4 4
LINGUA E CULTURA STRANIERA 3   4 4 4
STORIA 2 2 2 2
GEOGRAFIA 2      
FILOSOFIA   2 2 2
MATEMATICA 4 4 3 3
FISICA 2 2 2 2
SCIENZE NATURALI 2 2 3 3
STORIA DELL’ARTE 2 2 2 2
SCIENZE MOTORIE E SPORTIVE 2 2 2 2
RELIGIONE CATTOLICA O ATTIVITA’ ALTERNATIVE 1 1 1 1
Totale ore 34 35 35 35

Conformemente alle Indicazioni Nazionali, al Riordino dei Licei (art. 64, comma 4 del DL 25/6/2008 n.112 e al DL del 4 agosto 2010  -  Gazzetta Ufficiale n.212, 10/9/2010 per i licei quadriennali esteri) a conclusione del percorso di studi del Liceo Linguistico Quadriennale Estero, gli studenti avranno acquisito, in due lingue moderne, strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento e, in una terza lingua moderna, strutture, modalità e competenze comunicative corrispondenti almeno al livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento.

Sapranno comunicare in 3 lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali utilizzando diverse forme testuali.

Riconosceranno in un’ottica comparativa gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate e saranno in grado di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro.

Saranno in grado di affrontare in lingua diversa dall’italiano specifici contenuti disciplinari (CLIL).

Conosceranno le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua attraverso lo studio e l’analisi di opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, della loro storia e delle loro tradizioni.

Sapranno confrontarsi con la cultura degli altri popoli avvalendosi delle occasioni di contatto e di scambio che la scuola offrirà loro in accordo con docenti, famiglia e studenti: programmazione incontri con altre realtà scolastiche, gite d’istruzione finalizzate, interazioni con istituzioni sul territorio e stage formativi presso aziende italiane ed internazionali.